Arrivata ormai alla sua 6a stagione, ContrArco è un’orchestra amatoriale giovane, simpatica e con membri di un po’ tutto il mondo e tutte le professioni, aperta a quanti condividono la passione per la musica.Ci ritroviamo a provare il lunedì sera nella zona Nord di Milano. Il direttore principale eletto dall’orchestra per la stagione 2018/19 è Roberto Perata. Direttore ospite sarà Sergio del Mastro.

Non condividiamo solo la voglia di suonare assieme ma portiamo avanti insieme la progettualità del gruppoI musicisti di ContrArco non partecipano solo al lato musicale delle attività, ma sono i protagonisti anche delle scelte e della vita dell’orchestra che si svolge fuori dal palco, dai concerti e dalle prove, dalla scelta del repertorio a quella del direttore.

Finora abbiamo affrontato un repertorio orchestrale che spazia dal Barocco al Novecento, con una particolare attenzione alle Sinfonie del primo Romanticismo. Ogni due o tre mesi organizziamo concerti o performance aperte al pubblico. Il nostro musicista ideale non è chi suona tutte le note più forte o più veloce degli altri ma chi sa mettere a disposizione degli altri e della musica la sua bravura.

Per partecipare alle nostre attività chiediamo di saper suonare con buona padronanza il proprio strumento e aver voglia di ampliare il repertorio. Obiettivo di tutti noi è diventare una delle migliori orchestre amatoriali d’Italia e formare una compagine sinfonica completa, indipendente, gestita dai suoi stessi musicisti secondo criteri di trasparenza e democrazia. 

VIENI A SUONARE CON NOI!    

Per info scrivi a ensemble@aimamusic.it
Facebook: https://www.facebook.com/contrarco


CONTRARCO E’ MEMBRO DI:


 

 

 

 


ISCRIZIONE

  • L’iscrizione deve essere effettuata prima dell’inizio della frequenza all’orchestra compilando il modulo online a questo link e versando la quota di iscrizione annuale di 15€ ad AIMA – Associazione Italiana Musicisti Amatori.
  • È possibile iscriversi in qualunque momento dell’anno ma l’inserimento in orchestra dipende dalle esigenze artistiche, dal livello individuale e dalla quantità di prove già svolte sul programma.
  • L’iscrizione dà comunque diritto a far parte dei Cambristi, il progetto di Musica da Camera dell’Associazione.

 

ORGANICO

  • Ai partecipanti è richiesto di saper suonare con buona padronanza il loro strumento: dal 7° anno per gli archi, livello di diploma per i fiati. Per l’ingresso è prevista un’audizione, che si svolgerà direttamente in prova sulle parti di programma.
  • Cerchiamo principalmente: violini, viole, violoncelli, contrabbassi, flauti, oboi, clarinetti, fagotti, corni, trombe e tromboni. Se suoni uno strumento diverso iscriviti comunque: occasionalmente possiamo aver bisogno di altri strumenti ed è sempre comunque possibile partecipare durante tutto l’anno alle attività di musica da camera dei Cambristi.

 

PROVE E CONCERTI

  • Le prove si svolgono il lunedì sera alle 20.30. Nella settimana dei concerti è possibile che venga fissata una prova generale in giorni diversi dal lunedì.
  • ContrArco prepara tre programmi all’anno, ciascuno con due repliche, nell’area di Milano, con rare ma possibili esibizioni in altre regioni.
  • L’organico dei concerti è stabilito dal Direttore d’orchestra in collaborazione con le prime parti in base a considerazioni di tipo artistico e alla frequenza alle prove.

 

PARTECIPAZIONE

  • I musicisti di ContrArco condividono la vita in orchestra e la musica ma anche tutte le decisioni relative al funzionamento del gruppo: scelta del direttore, repertorio, organizzazione delle prove, ecc… Facci sapere se hai particolari abilità che puoi mettere a disposizione dell’orchestra, es. fotografia, grafica, social media, esperienze di management, gestione di eventi, marketing, ecc…
  • È prevista la frequenza regolare a tutte le prove. In caso di assenze numerose o prolungate non è garantita la permanenza in organico. L’assenza alle prove deve essere comunicata via mail entro il giorno precedente al seguente indirizzo: ensemble@aimamusic.it

 

RESPONSABILITÀ

  • L’Orchestra ContrArco e l’associazione AIMA – Associazione Italiana Musicisti Amatori declinano ogni responsabilità sulla tutela degli strumenti musicali e degli individui, per danni arrecati agli strumenti lasciati incustoditi o mal conservati, in caso di furto, smarrimento o danneggiamento delle proprietà dei partecipanti.
  • Ogni danno arrecato ai luoghi destinati a prove e concerti esterni verrà quantificato e addebitato al responsabile.

 

La partecipazioni alle attività orchestrali implica la conoscenza e la piena accettazione del presente regolamento